mailing list e procedure di cancellazione

Rebloggo (neologismo cit.) questo bel post. Mi capita di voler pulire da quantità di spam dentro ad account dimenticati che sfrutto per testare alcuni utili servizi on line e…

Il blog di Barbara Ruggiero

Deve esserci qualcosa di stranamente perverso nelle menti di chi si occupa di ideare i sistemi di cancellazione alle mailing list.
Oggi, riaprendo una vecchia mail che non usavo da tempo, ho trovato la casella sommersa di spam, messaggi inutili e pubblicità. E poiché la simpatica finestra in alto a destra mi annunciava che stavo per raggiungere il limite massimo di spazio occupato, mi sono decisa a fare un po’ di pulizia. E ho cominciato a cancellarmi dalle varie mailing list a cui, per motivi a me tuttora ignoti, mi trovavo iscritta.
Nel corso delle operazioni, sono rimasta colpita da una cosa: tutte – e sottolineo tutte – le cancellazioni implicavano una mail per avvertire dell’avvenuta cancellazione dalla mailing list. Ora io una cosa me la chiedo: ma se non voglio più ricevere vostre email, è tanto importante che me ne mandiate una per avvisarmi che ho deciso di cancellarmi…

View original post 9 altre parole

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...