virgoletteblog

15 settembre 1835

charles darwinCharles Darwin approda alle isole Galapagos. Qui il grande naturalista, studiando la vita di 4 delle 17 isole dell’arcipelago, matura la sua celebre teoria sull’evoluzione della specie. Darwin, giunto in questo arcipelago distante 1100 chilometri dalla costa dell’Ecuador a bordo del brigantino Beagle, ha appena 26 anni e si trattiene più di un mese. Dopo aver classificato pellicani, aironi, falchi e fringuelli, il razionalissimo Charles si convince, in contrasto con quanto professato dalla Chiesa, che gli esseri viventi non sono stati creati direttamente da Dio, ma che la vita sul pianeta è frutto di una lenta evoluzione. Pubblicata il 24 novembre del 1859, “L’origine delle specie” esaurirà l’intera tiratura iniziale di 1250 copie. Sarà un successo enorme e, naturalmente, un altrettanto enorme scandalo, che però segnerà una tappa fondamentale nel cammino della scienza moderna.

 

View original post