Accadde oggi

virgoletteblog

16 novembre 1862

tazio nuvolari 1931Nasce Tazio Nuvolari, motociclista e pilota automobilistico. Autista di ambulanze durante la prima guerra mondiale, il mantovano volante è l’ultima leggenda della storia dell’automobilismo. In 30 anni, tra auto e moto, Nuvolari disputa 353 corse, conquistando 105 vittorie assolute e 77 di classe e facendo registrare per 100 volte il giro più veloce. E’ 7 volte campione italiano e conquista 5 primati internazionali di velocità, stabilendo nel 1935 il record assoluto di velocità con 330,275 km/h. Muore l’11 agosto 1953. Ai suoi funerali partecipano più di 50 mila persone.

View original post

Annunci

Disegni e dita: le illustrazioni creative di Javier Pérez

Fools Journal

Abbiamo già ammirato in passato le illustrazioni creative di Javier Pérez, art director ecuadoriano che univa semplici disegni con oggetti della vita quotidiana. Le sue nuove produzioni, al posto degli oggetti, utilizzano nient’altro che le sue dita. Ogni singola immagine è infatti composta da due fotografie: una ritrae il disegno, l’altra le sue dita, in modo tale che una foto sia la naturale estensione dell’altra. Il risultato rimane brillante!

http://instagram.com/cintascotch

View original post

Il “Pantone Hotel” di Bruxelles

Fools Journal

Pantone Hotel” è un coloratissimo albergo situato a Bruxelles che permette ai suoi visitatori di immergersi in un vero e proprio mare di colori. Tutto – dalla hall alle camere, dai bagni alla terrazza, dalle tazze del caffè alle sedie, dalle biciclette alle scale – richiama le combinazioni di colori create dalla celebre azienda statunitense, con il preciso scopo di risvegliare i sensi degli ospiti. L’architetto Olivier Hannaert e l’interior designer Michel Penneman, che hanno realizzato l’albergo, hanno utilizzato sette tavolozze di colori per le 59 camere, combinandole con decori e opere d’arte che rendono l’edificio una vera delizia per gli occhi.

http://www.pantonehotel.com/

View original post

Gli scatti voyeuristici degli abitanti di Parigi

Fools Journal

La fotografa americana Gail Albert Halaban ha spiccate tendenze voyeuristiche. Quando guarda fuori dalla finestra, infatti, non solo osserva il mondo, ma lo documenta con la sua macchina fotografica. Nella sua prima serie, “Out Of My Window”, si era dedicata a New York. Nella seconda ha scelto Parigi, per un progetto-libro dal titolo “Paris View“. Per realizzarla, la Halaban ha visitato diversi quartieri della capitale francese e ha chiesto il permesso agli abitanti di fotografarli all’interno delle loro abitazioni. Il risultato, un mix tra voyeurismo e performace, è sia un racconto pubblico di diversi tipi di intimità che uno sguardo sull’ambiente urbano esterno, ed è senz’altro di grande impatto.

http://www.gailalberthalaban.com/

View original post