Come si orienta la medusa

OggiScienza

8981013119_e2c9e88223_z
AMBIENTE – Quando capita di vedere una medusa in acqua difficilmente, osservandola muoversi, ci verrà in mente che stia davvero andando verso una direzione precisa. Eppure alcuni di questi invertebrati non sono poi così vagabondi come danno a credere, anzi: i cosiddetti polmoni di mare (la specie Rhizostoma pulmo) hanno una notevole capacità nell’identificare la direzione delle correnti oceaniche e nel nuotare controcorrente.

“Pensavamo che trovare le correnti senza affidarsi a un riferimento visivo fisso fosse quasi impossibile”, commenta Graeme Hays della Deakin University. “Infatti non è mai stato osservato in moltissimi vertebrati che migrano, compresi uccelli e tartarughe. Ma le meduse non sono semplicemente sacchi di gelatina che se ne vanno raminghi e passivi nell’oceano. Sono incredibilmente avanzate per quanto riguarda la capacità di orientarsi”.

I ricercatori hanno seguito i movimenti delle meduse -e le correnti oceaniche- usando dei galleggianti GPS che hanno permesso di registrare tutti i…

View original post 244 altre parole

Annunci

SEO: difficile o facile?

Web marketing Italiano

Ti ricordi la vecchia ottimizzazione dei siti per la prima, primitiva, SEO?

Ne è passato di tempo, ma non poi così tanto. Se sei della mia generazione, ricorderai che le “tattiche” erano basate sulla concentrazione delle parole chiave, sulle door page, sui back link e tutti quegli escamotage che servivano per il rudimentale algoritmo dei vari motori ( Altavista, Lycos, Yahoo, Virgilio, Arianna, etc…)

Oggi quelle strategie si sono affinate, talmente affinate che quasi è obsoleta la stessa definizione SEO per il reale significato dello stesso acronimo. Molte aziende, hanno capito quanto sia importante questa pratica e questa tecnologia, gli stessi imprenditori sono attratti da parole quali “social marketing”, “web marketing”, “SEO”, “SEM” e varianti. Non va però di pari passo la reale conoscenza in materia, non che si voglia che ogni imprenditore capisca di codice e di strategia, ma per lo meno sia a conoscenza di come questo mondo si…

View original post 1.041 altre parole

Gli scatti fiabeschi del centro Europa ispirati ai Fratelli Grimm

Fools Journal

Il fotografo tedesco Kilian Schönberger trasporta gli spettatori in un mondo magico e misterioso attraverso la sua serie ispirata ai Fratelli Grimm dal titolo “Brothers Grimm’s Wanderings“. Gli scatti, che immortalano i paesaggi del centro Europa, hanno un’atmosfera delicata, fiabesca e sembrano raccontare vecchie storie. Boschi innevati, castelli che si inerpicano sui monti, ponti immersi nella natura, nebbie che avvolgono alberi, ogni scatto documenta la meraviglia del vecchio Continente e permette alla mente di rilassarsi, sognare e farsi trasportare in altri mondi.

http://www.kilianschoenberger.de/

View original post

Europa e ogm, la decisione che delude entrambe le parti

OggiScienza

16291247342_02264943c1_zCRONACA – 480 voti a favore, 159 voti contrari e 58 astenuti. Sono i numeri con i quali il Parlamento europeo a Strasburgo ha approvato le nuove norme in materia di coltivazioni ogm, dopo quattro anni di negoziati, scegliendo di lasciare la libertà di decidere ai singoli: ogni stato membro dell’UE potrà scegliere in totale autonomia di permettere o meno la coltivazione sul proprio territorio, a prescindere dal parere della Commissione europea e delle valutazioni condotte dall’EFSA, Autorità europea per la sicurezza alimentare, che si occupa e occuperà di approvare i singoli ogm.

Nel caso la decisione sia quella di bloccare la coltivazione di uno o più organismi geneticamente modificati, le motivazioni in mano a uno stato possono variare da ragioni di politica ambientale, di pianificazione urbana e rurale, di politica agricola o riguardanti il possibile impatto socio-economico. Come anche proteggere un particolare ecosistema oppure, in parole povere…

View original post 1.078 altre parole

Beertography Distractions!

Literature and Libation

My announcement last week said that the first episode of “December, 1919” would go live today. Unfortunately, due to unforeseen illness, I need to push that back a week (it needs those editz, yo). I don’t want to start the story on the wrong foot, and I do feel bad for not sticking to my original schedule. I blame nasopharyngitis and his punk friend rhinopharyngitis.

In the meantime, please let these pretty pictures from my recent trip to 16 Mile brewing and the Dogfish Head Brewpub in Rehoboth (the place that started the DFH name, and where Sam Calagione slept on a cot in the basement) distract your from my bumbling and missing deadlines!

Featuring: Bryan, Josh, Liz, Douglas, Sean, Matt, and some other who I can’t tag for legal and technical reasons.

View original post