La strage di Charlie Hebdo e twitter. Il caso di #JeSuisCharlie

Lost in Data

B607i6nCMAANCk5

L’agguato a Charlie Hebdo

Nella mattina di ieri, mercoledì 7 gennaio, due persone ben armate hanno fatto irruzione nella redazione del giornale satirico Charlie Hebdo con due Ak-107 e hanno fatto fuoco. Il bilancio è stato di 12 morti.
Subito è partita un’onda emotiva che ha richiamato in piazza migliaia di persone in Francia e in altre parti del mondo. (Qui una raccolta di immagini realizzata da Livia Liberatore)

B6zM8FzIAAALvcw

Anche i social si sono fatti portatori di questa “onda” con l’hashtag #JeSuisCharlie. Attraverso il volume di dati è stato possibile realizzare una mappa con i tweet dalle 13 di mercoledì fino alle 20, quando c’è stato il culmine delle manifestazioni.

Un po’ di numeri

B6xNJLKCEAAXQcT

Ma in numeri di quanti tweet stiamo parlando? Secondo il calcolo di Twitter Data alle 19 e 15 di ieri erano stati twittati oltre 2.1 milioni di tweet con l’hashtag #JeSuisCharlie, con un volume di oltre 4 mila…

View original post 21 altre parole

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...