OggiScienza

6923408938_12b461ee9b_zATTUALITÀ – Farmaci super-innovativi, terapie rivoluzione e tante, tante esagerazioni. Questo il filo conduttore di molti articoli giornalistici sulla scienza. Ma di chi è la colpa? Secondo un articolo, pubblicato sul British Medical Journal da un team di psicologi guidati da Petroc Sumner dell’Università di Cardiff, non si deve puntare il dito solo contro i giornalisti, ma anche contro le università.

Gran parte delle notizie giornalistiche su temi scientifici, specie quelli che riguardano la salute e la medicina in genere, sono ricche di forzature, esagerazioni e conclusioni che lasciano il tempo che trovano. Un buon giornalista dovrebbe essere in grado invece di raccontare le ricerche in maniera più imparziale e più corretta.

Viene quindi da pensare che la colpa sia tutta dei giornalisti, sempre alle prese con la necessità di catturare l’attenzione del pubblico. Lo studio in questione, invece, parte dall’idea che questa sia solo una parte del problema e…

View original post 640 altre parole

Annunci